Home / News / SMS Marketing: dati, spunti e 7 idee per utilizzarli
27gennaio-news

SMS Marketing: dati, spunti e 7 idee per utilizzarli

Data:
27 gennaio 2017
/
Categoria:

Il 3 dicembre 1992 l’ingegnere Neil Papworth inviò da un computer a un cellulare su rete GSM Vodafone il messaggio “MERRY CHRISTMAS”: era il primo SMS della storia. Attraversando un’intera era tecnologica che ha visto l’ascesa di Internet, l’avvento e lo sviluppo dei Social Media, la supremazia degli smartphone, l’SMS è arrivato fino a oggi conservando intatte le sue peculiarità.

Nel panorama del digital marketing, questo canale è ancora oggi il più immediato e incisivo nella relazione con il cliente: riesce a garantire tassi di apertura superiori al 98%, senza dimenticare che il 90% degli SMS ricevuti viene aperto entro 3 minuti dal recapito, ma anche che – solo in Italia – il bacino di potenziali destinatari rappresenta circa il 97% della popolazione sopra i 16 anni.
Gli SMS sono davvero così utili? Sì, e dirlo sono gli stessi consumatori. Infatti essi:

  • Migliorano la user experience (64%)
  • Permettono di comunicare con il servizio assistenza (56%)
  • Offrono la possibilità di tracciare e monitorare ordini e acquisti online (48%)
  • Consentono di dare un feedback su prodotti e servizi (43%)

Come riuscire, quindi, a utilizzare al meglio gli SMS a scopo promozionale? Ecco qualche consiglio dall’ultimo ebook di MailUp “SMS per il tuo business. Segreti e strategie per strutturare campagne SMS efficaci”.

La relazione con il cliente si divide in varie fasi. L’SMS è uno strumento da utilizzare lungo tutto questo percorso, e non solo in fase post-vendita. Ecco 7 consigli per sfruttare al meglio i punti di contatto con i tuoi clienti attraverso l’invio di SMS:

  • È necessario favorire la conoscenza del brand, la comprensione e l’approfondimento dell’offerta: fai il primo passo, crea un primo contatto con il potenziale cliente e instaura una relazione. Proponi una prova gratuita o un omaggio, offrigli la possibilità di toccare con mano la qualità del tuo prodotto.
  • Una volta che si è creato l’interesse per il prodotto o il servizio testato, il cliente va nuovamente invogliato all’acquisto. Offri uno sconto vincolato a un’ulteriore azione del cliente.
  • Non dimenticare: l’SMS è il mezzo di diffusione del tuo messaggio promozionale. Invita il tuo cliente a inoltrare il messaggio ai suoi contatti in cambio di un beneficio.
  • A questo punto il cliente è più disposto all’acquisto. Proponi uno sconto, verrà percepito come un vero plus e un incentivo all’acquisto.
  • Utilizza gli SMS per la customer care. Chiedi informazioni sulla soddisfazione per il servizio ricevuto, coccola i tuoi clienti, dialoga con loro.
  • In fase post-vendita, essenziale è la fidelizzazione del cliente. Crea una community esclusiva, offri la possibilità di usufruire di servizi dedicati.
  • Soddisfatto dell’esperienza, il cliente sarà disposto a parlare bene del tuo servizio o prodotto. Stimolalo a manifestare la sua soddisfazione proponendo, per esempio, uno sconto per ogni raccomandazione.

Qualche esempio di campagna SMS? Nonostante il limite di caratteri, questo strumento risulta utile – se non indispensabile – per: lanciare un nuovo prodotto e offrire coupon; coltivare la relazione con i clienti inviando tips e consigli settimanali; gestire le comunicazioni transazionali e offrire assistenza dedicata; ricordare appuntamenti o promuovere eventi; coinvolgere in concorsi a premi; lanciare campagne Inbound e raccolta fondi; recuperare carrelli e-commerce abbandonati o fare up-selling.