Home / News / Quanto Sono Importanti i Colori Nella Comunicazione?
19gennaio-blog

Quanto Sono Importanti i Colori Nella Comunicazione?

Data:
19 gennaio 2018
/
Categoria:

Pensi che il colore utilizzato in un sito web, in un logo, in un’immagine sui social o in un packaging tra gli scaffali sia semplicemente una scelta di stile? Ti sbagli.

L’utilizzo da parte di un brand di un colore piuttosto di un altro è frutto di una precisa strategia di marketing. Il colore ha una fortissima influenza sul cervello umano: ogni sfumatura, infatti, porta con sé una sfera di significati che spinge l’utente a fidarsi o meno, il consumatore ad acquistare o a preferire il prodotto o servizi di un competitor, la persona a percepire più o meno positivamente un marchio. E ancora: i colori attivano sentimenti diversi, e per questo hanno un ruolo chiave nelle filosofie dei brand.

Addirittura, alcune tonalità vanno oltre le singole aziende e definiscono interi settori. Ci hai mai pensato? Il blu richiama il settore dei servizi, il rosso fa subito pensare ai fast food mentre il verde richiama il mondo della sanità. Questi, ovviamente, sono solo pochi esempi molto generali. In realtà non esiste una vera e propria regola su quali colori utilizzare per il proprio marchio: ogni brand sceglie il suo, e lo fa per trasmettere qualcosa, per comunicare determinate caratteristiche e suscitare precise emozioni.

Ma cosa dicono i colori di un marchio? Quali utilizzare in un sito web? Scopri con noi il significato delle tonalità più comuni e, se devi ancora scegliere quello del tuo brand o della tua azienda, individua la sfumatura più in linea con le tue esigenze, in grado di dire chi è e cosa fa la tua azienda e di comunicare efficacemente i suoi valori e la sua filosofia.

a8Partiamo dal bianco, il colore che comprende tutti gli altri e viene spesso associato alla purezza, alla pulizia e alla virtù. Nel mondo della comunicazione, viene spesso utilizzato per i servizi o i prodotti che hanno a che fare con la salute e l’innovazione in quanto gli conferisce sicurezza e affidabilità. Nel design il bianco viene usato per enfatizzare i colori attorno a esso: non sottovalutare, quindi, l’utilizzo degli spazi bianchi per mettere in luce elementi e concetti importanti!

a9

Il nero è il colore del potere, dell’eleganza e della sofisticatezza. Ha una fortissima valenza e cattura velocemente l’attenzione: per questo viene utilizzato per i testi. Usato come sfondo, abbinato ai colori giusti, dona raffinatezza e mistero.

 

a9

Il grigio è neutralità, formalità e professionalità. Un colore sicuro da abbinare armoniosamente ad altre sfumature. Se utilizzato come colore primario, conferisce serietà in senso assolutamente positivo al prodotto o al servizio.

 

a1Una delle tonalità più potenti  è certamente il rosso, capace di creare associazioni immediate e contrastanti: è il colore dell’amore, della passione, ma ricorda anche il pericolo. A livello fisico, il rosso alza la pressione sanguigna e i livelli di respirazione; inoltre, l’occhio umano è più sensibile agli oggetti di questa tonalità ed è per questo che il rosso cattura l’attenzione. Scegli questa tonalità per evidenziare gli elementi importanti del tuo sito o del tuo logo.

a2Energico, dinamico e positivo: l’arancione viene spesso associato al concetto di fiducia. Ha gli aspetti stimolanti del rosso ma senza tutta quell’aggressività. Per questo risulta molto più divertente. Anche l’arancione cattura efficacemente l’attenzione dell’utente, per questo può essere utilizzato per rendere più visibili determinati elementi.

 

a3

Alcuni studi dimostrano che il giallo può rappresentare sia la felicità che l’ansia. Ricorda il sole, ma è associato anche al pericolo (basti pensare ai segnali d’allarme). Abbinato al nero, ha un effetto di grande impatto e spicca tra gli altri colori.

 

a7Il verde è il colore della natura e viene spesso associato ai concetti di crescita e salute. In design, questa tonalità “bilancia”, genera equilibrio e crea armonia tra gli elementi. Dove utilizzare il verde? Nelle call to action, per esempio, in quanto ha l’effetto di emozionare e catturare l’attenzione degli utenti.

 

a4Uno dei colori più rilassanti è certamente il blu, la sfumatura del mare e del cielo che trasmette rilassamento e comodità, ma non solo. In design, infatti, è la tonalità dell’interazione e, in base alla precisa sfumatura, può avere un impatto diverso sulla percezione da parte di utenti e consumatori: il blu chiaro è fresco, libero, genera tranquillità e fiducia, ecco perché spesso è il colore scelto dalle banche; il blu scuro, invece, risalta i concetti di forza e affidabilità, ideali nel campo dei servizi in generale.

a5E infine il viola, il colore che noi di Up&Up abbiamo scelto per rappresentarci e comunicarci. È la tonalità del lusso, della spiritualità ma soprattutto della creatività. Un colore che non teme la scaramanzia ma che comunica apertura e disponibilità.

 

E tu che colore sceglierai per la tua comunicazione? Scopri il nostro servizio di Visual Identity, scegli il viola di Up&Up per la tua azienda!