Home / News / Le Regole D’oro Per Una Gestione Social Efficace e Strategica
05Marzo-BLOG

Le Regole D’oro Per Una Gestione Social Efficace e Strategica

Data:
5 marzo 2018
/
Categoria:

I Social Media – e in particolare Facebook – per brand e aziende sono ormai strumenti immancabili all’interno di un piano di comunicazione. Tuttavia non basta esserci: per raggiungere risultati soddisfacenti in termini di engagement da parte degli utenti è fondamentale attuare una gestione strategica, basando ogni azione su un piano ben definito e mirato. Abbiamo 10 consigli – che sono piuttosto regole d’oro per gestire in modo efficace la tua Pagina Facebook Aziendale, sfruttandone al massimo il potenziale comunicativo e raggiungendo i risultati che ti aspetti.

 

#1 Prima di tutto, completa le informazioni della tua pagina

Porta a termine in modo efficace e professionale il set-up della pagina aziendale, prestando attenzione in particolare a:

  • Categoria con cui è registrata.
  • Impostazioni generali.
  • Informazioni e descrizioni.
  • Tab utili.

 

#2 Non dimenticare immagine profilo e copertina

La parte visual è fondamentale all’interno di una pagina Facebook aziendale e dev’essere utilizzata in modo strategico. Ricorda, quindi, di:

  • Comporre la copertina nel modo giusto, scegliendo tra immagine o video e prevedendola per essere correttamente visibile anche da mobile.
  • Scegliere un’immagine profilo leggibile, chiara e intuitiva, in grado di rimandare efficacemente al brand o al prodotto.

 

#3 Non pubblicare troppi contenuti promozionali

Il troppo stroppia dice un proverbio e anche l’algoritmo di Facebook, in fatto di promozione, sembra concordare: il social di Mark Zuckerberg, infatti, preferisce i contenuti di valore a quelli troppo commerciali e lo fa dando meno visibilità ai secondi.

Piuttosto cura la qualità – grafica e testuale – di ogni post e cerca di rispondere alle esigenze e agli interessi dei tuoi potenziali clienti. Offri soluzioni ai loro problemi piuttosto che bombardarli di messaggi troppo autoreferenziali: questo richiederà più tempo ma ti permetterà di ottenere un tasso di coinvolgimento più alto.

 

#4 Non condividere automaticamente contenuti da altri social

Collegare i vari social media – per esempio Instagram e Facebook – e abilitare l’opzione per cui un contenuto pubblicato su uno venga automaticamente postato anche sull’altro è un’opzione possibile ma altamente penalizzante. Il rischio, infatti, è pubblicare un post di scarsa qualità che non ha la stessa efficacia di un contenuto creato appositamente.

Ricorda: ogni canale social ha un suo linguaggio, diverso dagli altri. I contenuti vanno quindi elaborati, declinati e distribuiti in modo differente sulle varie piattaforme. Ogni social necessita di contenuti specifici e dedicati, creati ad hoc per la piattaforma, sia nella grafica che nel copy.

 

#5 Non devi postare per forza

Pubblicare con costanza e con una certa periodicità è uno dei fattori chiave del successo su Facebook. Tuttavia, se manca l’ispirazione, non hai le idee chiare e proprio non sai cosa pubblicare, non obbligarti a pubblicare un contenuto che non ti convinci: resetta tutto, riparti da zero, cerca nuove ispirazioni e rielabora il tutto.

 

#6 Pubblica video, ma su Facebook

I video piacciono a Facebook e agli utenti, ma solo se caricati direttamente sulla piattaforma. Condividere video presi da YouTube o da altri link esterni va a diminuire l’efficacia del contenuto e il livello di interazione alla pagina.

Nota bene: Facebook prevede la funzione auto play per i suoi video, che fa sì che partano immediatamente allo scroll dell’utente, aumentando ancora di più la possibilità di essere visiti dalla propria target audience.

 

#7 Interagisci con altre pagine, ma non a caso

Anche con una pagina aziendale, così come con un profilo personale, puoi commentare e mettere Mi Piace. Interagire con altre pagine è utile, purché queste siano in linea con la propria: queste, infatti, compariranno nella barra di destra della propria pagina, ed è quindi opportuno dare visibilità a relazioni professionali che portino beneficio al brand o all’azienda.

 

#8 Risparmia tempo con gli automatismi (utili)

Facebook mette a disposizione svariati automatismi per le pagine Facebook che permettono di facilitare e rendere più efficiente la gestione, permettendo così di risparmiare tempo. Un esempio? Nei Messaggi è possibile risposte automatiche che forniscono all’utente che contatta la pagina di ricevere informazioni di base in modo totalmente automatico e immediato.

 

#9 Gestisci commenti critici e negativi in modo professionale

Commenti negativi, critiche e recensioni pessime possono capitare a tutti: se succede, non iniziare una guerra del botta e risposta tra i commenti pubblici. Cerca di portare la discussione fuori dalla visibilità di possibili clienti.

Per capire come affrontare in modo positivo una crisi social trasformandola in vantaggio per la tua azienda leggi qui.

 

#10 Prima di lanciare una campagna, testala

Funzionerà o non funzionerà? È questa la domanda che spesso ci si pone prima di avviare una campagna Facebook Ads. Per saperlo, testa i fattori che possono incidere sulle performance: visual, copy, pubblico, call to action, ecc.

Vuoi realizzare campagne di Facebook Ads performanti e orientate al risultato? Chiedici come fare.

 

Fonte: NinjaMarketing

 

Ancora dubbi sulla gestione social della tua comunicazione aziendale? Contattaci subito: ti offriremo consulenza dedicata e un servizio professionale, strategico e orientato al risultato. Scrivici qui le tue esigenze.