Home / Approfondimenti / Come Fare Content Strategy In Modo Efficace E Funzionale Alla Vendita Online.

Come Fare Content Strategy In Modo Efficace E Funzionale Alla Vendita Online.

Data:
26 febbraio 2018
/
Categoria:

Content is King: quello che ormai è diventato un mantra per chi scrive per il web o fa marketing digitale altro non era che il titolo di un articolo pubblicato nel 1996 da Bill Gates sul sito di Microsoft. In realtà quella di Gates era una vera e propria predizione di quanto è effettivamente successo: un Internet fatto di contenuti in varie forme, prodotti dagli utenti e messi a disposizione di tutta la rete.

Oggi il Content Marketing è diventata un’attività di valore per i brand, il vero trend del momento anche per chi vende i propri prodotti o servizi online tramite e-commerce.

 

Ogni giorno vengono pubblicati 2,73 milioni di blog post. Solo il 38% delle aziende, però, dichiara di avere una strategia di content marketing.

Fonte: White Paper Strategie di Content Marketing di MailUp

 

Il Content Marketing è un efficace strumento a supporto di ogni business online e, come per la vendita in rete, anch’esso segue un preciso customer journey: i contenuti devono attrarre gli utenti, informarli, intrattenerli e accompagnarli fino all’acquisto e poi alla fidelizzazione. Ogni step  di tale funnel prevede un preciso obiettivo; a ogni obiettivo, poi, corrisponde una tipologia di contenuto che aiuta a raggiungerlo.

Le fasi del funnel sono quindi:

#1 DISCOVERY

In sostanza trovare nuovi clienti portando visitatori al sito e-commerce. Attraverso i contenuti giusti è possibile intercettare chi non conosce l’azienda o il marchio, portandolo a stabilire un primo contatto con il sito web.

In questa fase, i contenuti più funzionali sono:

Fondamentale in questa prima fase è anche eseguire un’accurata ricerca keyword e cercare di rispondere alle curiosità, ai dubbi e alle domande dell’utente.

 

#2 CONSIDERATION

Una volta che l’utente ha scoperto il sito, letto il blog e apprezzato i primi contenuti è necessario favorire la considerazione all’acquisto, stimolando il contatto diretto e la valutazione del prodotto.

Obiettivi di questa fase sono quindi raccogliere contatti mediante iscrizioni alle mailing list e parallelamente costruire un rapporto con i lettori attraverso un contatto più stretto.

 

Per un utente offrire i propri dati sensibili (nome e cognome, indirizzo e-mail, numero di telefono, ecc.) è un enorme atto di fiducia: ricompensali sempre con un contenuto di valore, all’altezza delle loro aspettative.

 

Attraverso una landing page è possibile, quindi, raccogliere contatti e offrire – attraverso un form di download o di iscrizione – contenuti interessanti come Ebook, White Paper, accesso a Webinar, Iscrizioni a corsi.

 

#3 CONVERSION

È certamente il passo più importante, una fase delicata in cui l’utente può scegliere se acquistare i prodotti offerti dal brand oppure lasciare la pagina che sta visitando. In questo caso è importante:

  • Prevedere un messaggio semplice, chiaro e rassicurante: il tuo prodotto è esattamente quello che sta cercando e di cui ha bisogno.
  • Far leva sugli aspetti razionali ma anche su quelli emotivi: il 95% delle decisioni di acquisto si basa su meccanismi inconsci.

 

I messaggi di e-mail marketing sono i contenuti più diretti per coltivare il lead proponendo all’utente contenuti targetizzati in base alle sue esigenze. Nelle e-mail è possibile includere anche testimonianze e recensioni di clienti veri che vanno a rafforzare complessivamente il senso di fiducia nei confronti del brand, ma anche case study e tutorial che possono sciogliere ogni dubbio, convincere gli indecisi e rassicurarli sulla loro scelta.

 

#4 RETENTION

Il Content Marketing permette di aumentare gli acquisti ripetuti e di incrementare la fedeltà al brand.

 

Sapevi che il costo da sostenere per l’acquisizione di un nuovo cliente è più alto di quello necessario a fidelizzare uno già acquisito? Mantieni vivo l’interesse del cliente, ottimizzerai la spesa di lead acquisition!

 

È fondamentale curare il follow-up dopo l’acquisto tanto quanto la fase di acquisizione di un nuovo cliente, prevedendo programmi fedeltà, sondaggi e una campagna di e-mail marketing targetizzata (DEM con prodotti correlati, newsletter che approfondiscono argomenti simili).

 

Fonte: MailUp

 

Ancora dubbi sulla tua strategia di Content Marketing? Scrivici subito: ideando, producendo, pianificando e pubblicando contenuti altamente strategici ti supporteremo in modo efficace e professionale, permettendoti di raggiungere i risultati che ti aspetti. Raccontaci le tue esigenze!

Chiedi risultati alla tua COMUNICAZIONE!

Scrivici il tuo obiettivo. Ti proporremo come raggiungerlo!