Home / Approfondimenti / Come Far Crescere Il Tuo Brand Online Con La Giusta Campagna Marketing.

Come Far Crescere Il Tuo Brand Online Con La Giusta Campagna Marketing.

Data:
13 giugno 2018
/
Categoria:

Ogni giorno gli utenti e i consumatori vengono  sottoposti a oltre 5000 messaggi commerciali provenienti da brand e aziende e veicolati attraverso l’e-mail marketing, i social media e altri canali web. Solo alcuni di questi, tuttavia, riesco a emergere sugli altri e a coinvolgere gli utenti, portandoli alla conversione online. Come fare, quindi, a creare campagne di marketing efficaci e performanti, capaci di raggiungere il consumatore e di portarlo all’acquisto? Abbiamo preso spunto dal documento di Talkwalker intitolato “Come costruire campagne marketing di successo per fare il punto sul tema e offrire consigli utili a professionisti, brand e aziende dei settori più influenti del momento in rete.

 

Content Is King: Perché è Indispensabile Fare Content Marketing.

Il Content Marketing è un’attività sempre più importante per la comunicazione e la promozione di un marchio: essa, infatti, permette di far sentire la propria voce, raggiungendo e coinvolgendo un’ampia audience online; inoltre il Content Marketing supporta la crescita organica del marchio. Per fare tutto ciò e beneficiare di questi vantaggi è altrettanto importante ideare, strutturare e gestire campagne altamente impattanti.

Elementi fondamentali per ampliare l’impatto del brand online sono:

  • L’Analisi dell’Audience che permette di conoscere meglio il pubblico di riferimento; un approccio data-driven può davvero fare la differenza.
  • L’Engagement, la metrica con cui i social media basano la promozione dei contenuti (misurazione delle interazioni più significative).
  • Gli Influencer che, se coinvolti correttamente, permettono di raggiungere un’ampia audience con i giusti messaggi.
  • I Trend emergenti che, sfruttando l’onda e le mode del momento, riesco a creare maggior engagement, diventando in alcuni casi fenomeni mediatici.

 

Riuscire a coinvolgere in modo autentico i consumatori attraverso conversazioni rilevanti è la chiave per il successo e la crescita del brand.

Ron Blake – President and CEO of Rewards Network

 

Non importa quale sia il settore di riferimento del marchio, utenti e consumatori si aspettano di essere coinvolti e stupidi con contenuti nuovi e creativi. Sentendosi coinvolti, saranno poi più invogliati a interagire con il brand, trasformandosi in lead per poi diventare effettivamente clienti.

 

Fare Marketing nel Settore Food: Basta Pubblicare Immagini Accattivanti Non Basta (Più).

dish-3000223_1920Per un brand o un’azienda del settore alimentare fare marketing può sembrare facile ed efficace: in realtà – come avviene negli altri settori – è un’attività complessa che richiede una corretta strategia e un pizzico di creatività. Non basta più, infatti, pubblicare immagini accattivanti accompagnate da hashtag popolari: è necessario impostare un piano di marketing capace di sfruttare le tendenze del momento e di trattare i temi chiave in grado di creare engagement. Per fare ciò è necessario:

  • Individuare gli argomenti più popolari ma al tempo stesso originali.
  • Raccogliere dati e analizzare i temi principali legati all’argomento individuato, approfondendo l’argomento “più discusso”.
  • Analizzare le pubblicazioni di maggiori successo online sul tema.
  • Creare contenuti personalizzati, interessanti e coinvolgenti.

 Molti considerano l’Engagement come una “Vanity Metric”, ossia un dato che dimostra l’interesse intorno a un determinato prodotto ma che, di fatto, è privo di valore economico e risulta difficile da giustificare. In realtà, l’Engagement è a tutti gli effetti una “Business Metric” in quanto permette di aggiustare e ottimizzare i messaggi e i contenuti proposti creando così una relazione più solida con la target audience.

 

Vendere Online (Anche) Grazie Agli Influencer.

adult-1869430_1920Il settore dell’e-commerce vanta in generale un elevatissimo tasso di interazione. Per riuscire a sfruttare l’engagement e a rafforzare la relazione con il target di riferimento, i brand hanno la possibilità di sfruttare l’Influencer Marketing attivando collaborazioni con blogger e persone influenti sulla rete. Ma come scegliere l’Influencer giusto per promuovere il proprio brand?

  • Stabilire il messaggio che si vuole trasmettere all’audience per identificare i personaggi che possono rispondere meglio alla specifica esigenza.
  • Valutare la reach potenziale e la qualità dei suoi contenuti.
  • Analizzare la sua capacità di coinvolgere gli utenti (Engagement).

 

Ogni Desiderio è un Contenuto Nella Moda.

Quello della Moda è certamente uno dei settori più difficili da dominare: i piccoli brand emergenti sono molto preparati lato digital ma si trovano a fronteggiare veri e propri colossi; d’altro canto, i big devono competere in rete con realtà nate e cresciuti sul web e sui social. In questo campo per incrementare l’engagement e – in seconda battuta – aumentare le vendite è fondamentale comprendere i trend ma anche le aspirazioni dei consumatori, proponendogli così contenuti online capaci di incontrare i loro gusti e gli interessi. Anche in questo caso, quindi, è fondamentale eseguire specifiche analisi dei comportamenti online, monitorando inoltre le conversazioni sui social.

 

holiday-2880261_1920Il Turismo è Social.

Il turismo è un business dinamico e influenzato fortemente dai social: i brand che operano in questo settore, quindi, devono essere sempre aggiornati sui principali trend e sulle tematiche “più calde” del momento, così da poterne trarre vantaggio nella promozione della propria attività. È indispensabile, quindi, individuare le principali mete da promuovere attraverso le campagne di Advertising Online ma anche identificare e utilizzare gli hashtag rilevanti in rete così da avere un’audience più ampia ed essere trovati dal target di riferimento.

 

Settore Tech, Re dei Social Media.

Con 16,4 milioni di engagement, il settore Tech domina con efficacia i social media: per le aziende attive in questo settore, quindi, far emergere i loro messaggi e promuovere il lancio di nuovi prodotti è estremamente difficile. Prima di gestire qualsiasi campagna promozionale, è sempre necessario studiare il posizionamento dei prodotti e osservare come si muovono la concorrenza e i vari player del mercato di riferimento, ideando così la strategia più efficace. Fatto il quadro generale si può procedere al lancio vero e proprio del prodotto. Per tenere alta l’attenzione nei confronti del prodotto, però, è importante continuare a fornire informazioni mediante contenuti personalizzati e dedicati a diverse audience (a secondo di ciò che viene mostrato o raccontato). L’integrazione e la collaborazione con altri brand, inoltre, aiutano a mantenere costante il livello di attenzione, aumentando considerevolmente mention ed engagement.

In conclusione: 5 Dritte Per Campagne Marketing Di Successo.

Riassumendo, quindi, i consigli utili emersi in questo articolo, ecco per te 5 dritte che ti aiuteranno a sviluppare Campagne di Marketing efficaci e performanti:

  1. Dai il giusto tone of voice ai tuoi contenuti, non snaturarti e non comunicare ciò che non sei.
  2. Individua i trend di cui parlare e sfruttali in modo originale per ottenere visibilità e stimolare il coinvolgimento degli utenti.
  3. Scopri gli influencer più adatti al tuo target e collabora con loro.
  4. Analizza il comportamento degli utenti, le loro preferenze, ciò che li colpisce.
  5. Non perdere di vista i competitor, studia la loro strategia per posizionare al meglio i tuoi prodotti.

 

Vuoi migliorare la tua comunicazione online scoprendo consigli e best practice? Iscriviti alla Newsletter di Up&Up e resta sempre in aggiornamento con le ultime novità dal mondo del Marketing e della Comunicazione. Clicca qui per iscriverti alla nostra Newsletter.

Chiedi risultati alla tua COMUNICAZIONE!

Scrivici il tuo obiettivo. Ti proporremo come raggiungerlo!