Home / News / Social Media: quali scegliere?
Social-Media--quali-scegliere

Social Media: quali scegliere?

Data:
8 aprile 2016
/
Categoria:

Per un’azienda o un brand è oggi più che mai fondamentale instaurare relazioni virtuali con i propri clienti i quali, a differenza di quanto accadeva in passato, non sono più semplici spettatori ma diventano parte attiva e determinante del successo di un business online. Queste relazioni nascono e si consolidano sui social network e, se gestite in modo strategico ed efficace, generano traffico utenti al sito web e si convertono in richieste contatti e acquisti online.
Per sfruttare al meglio le potenzialità dei social e raggiungere risultati vincenti è fondamentale definire in primo luogo la piattaforma sulla quale investire. Gli elementi da considerare in tale valutazione sono 5:

  • Obiettivi aziendali: brand awareness, lead generation, comunicazione, ecc.
  • Punti di forza del marchio.
  • Attività dell’azienda e contenuti a disposizione: fotografie, video, contenuti professionali, geolocalizzati o trasversali.
  • Target, ovvero il pubblico da raggiungere (età, sesso, ecc.).
  • Budget di comunicazione a disposizione.

Alcune dritte?

  • Facebook e Google+ sono un importante punto di partenza per chiunque e possono offrire svariati vantaggi lato visibilità sui motori di ricerca.
  • Instagram è la scelta migliore per tutte quelle aziende e quei brand i cui prodotti si prestano a essere fotografati.
  • Il tuo target è composto da donne e hai a disposizione foto professionali? Allora Pinterest è il social che fa al caso tuo.
  • Le aziende che operano su base locale, invece, posso optare per Google My Business.
  • Brand affermati che hanno necessità di ottimizzare la gestione customer care utilizzare Twitter e anche Whatsapp. Interessante in questo caso anche WeChat: non solo un’app per chattare ma un vero e proprio feed di notizie evoluto e mobile.
  • Brand con prodotti B2C, target giovane e buon budget di comunicazione possono integrare nella strategia di Social Media Marketing piattaforme come YouTube o Vimeo, veicolando poi i contenuti sugli altri social.
  • Snapchat, Periscope e Vine possono risultare strategici e coinvolgenti, invece, per marchi popolari e affermati.

Vuoi implementare la strategia di comunicazione della tua azienda ma non sai da dove partire? Cerchi una strategia efficace per migliorare i risultati e le performance del tuo business online? Up&Up offre una gestione completa, mirata e strategica della presenza social di brand e aziende curandone ogni attività, dalla creazione di contenuti alla gestione di eventuali crisi, dalla generazione di lead alla realizzazione di campagne didisplay advertising. Scegli la formula del risultato Up&Up, contattaci subito!