Home / News / I colori del tuo sito cosa dicono della tua azienda?
11gennaio-news

I colori del tuo sito cosa dicono della tua azienda?

Data:
11 gennaio 2017
/

Il colore interagisce direttamente con le emozioni umane: a ogni tonalità è legato un preciso stato d’animo, ogni sfumatura produce nell’uomo una determinata reazione inconscia. All’interno del neuromarketing – quell’insieme di tecniche di marketing che sfruttano le conoscenze e le metodologie delle neuroscienze per comunicare in modo efficace e influenzare, così, le decisioni di utenti e consumatori – i colori ricoprono un ruolo di primaria importanza. Fondamentale, quindi, è sceglierli e utilizzarli nel modo giusto per veicolare messaggi ed emozioni in modo incisivo. In base a ciò che si desidera comunicare, trasmettere e far emergere della propria azienda, esiste un colore specifico da utilizzare nella propria comunicazione aziendale, a partire dal proprio website.
Ogni sito ha il suo colore, ogni sfumatura il suo significato: scopriamo di più sull’importanza dei colori nel web design.

Bianco
Nella scienza della luce, il bianco è il colore che contiene tutti i colori dello spettro. A livello culturale, invece, esso è sinonimo di purezza, virtù e saggezza.
Pulito, minimale, luminoso, un sito con prevalenza di bianco è piacevole alla vista e trasmette un senso di ordine e pulizia. Scegliendo questa tinta neutra per lo sfondo del proprio website, inoltre, fa sì che l’attenzione dell’utente si sposti sui dettagli e sui particolari, che spiccano maggiormente rispetto al resto.

Nero
Se è vero che non passa mai di moda, è al tempo stesso da usare con moderazione, almeno per quanto riguarda la progettazione di un sito web. Sofisticato ed elegante, se accostato a un layout minimalista e a un testo bianco, il nero può conferire al sito web un’aura di potere e ricercatezza. Tuttavia, essendo molto spesso associato al lutto e a temi occulti, questo colore va “dosato” con attenzione e utilizzato con i giusti abbinamenti cromatici: solo così potrà sprigionare tutto il suo fascino.

Avorio/Panna 
Questo colore in sé è una leggerissima variazione del bianco; a livello emozionale, però, ha un impatto differente. L’avorio, infatti, è percepito come più caldo e accogliente rispetto alla tinta neutra. Grazie al suo appeal confortevole, viene utilizzato dai web designer per ammorbidire i contrasti con i colori più scuri presenti nel sito web.

Grigio
Triste e noioso? No, il grigio è il colore professionale per eccellenza. Grazie al suo carattere conservativo e neutrale, viene impiegato nel web design come sfondo perché non va ad interferire con i colori e i dettagli che si vogliono mettere in rilievo.

Beige
Volete dare al vostro sito un tocco vintage? Utilizzate del beige! Questo colore di per sé neutro, se unito a toni pastello e al marrone scuro è in grado di donare alla piattaforma un effetto invecchiato e un’eleganza tipica delle stampe di inizio ‘900.

Blu
Dicono sia il colore preferito da 7 persone su 10 e – secondo uno studio – è la tinta maggiormente utilizzata sul web. Dal blu cielo alle sfumature che saturano quasi fino al nero, tutte le tonalità di questo colore sono universalmente considerate rilassanti e sicure. Il significato del blu, però, può mutare notevolmente in base alla gradazione che si sceglie di utilizzare per il proprio sito web: quelle più chiare sono certamente più friendly e social – rimandano infatti ai colori corporate dei principali Social Media (Facebook, Twitter e LinkedIn tra tutti); le nuances intense sono invece indice di eleganza e affidabilità, risultando efficaci lato business.

Rosso
Energia, vitalità, passione, potenza, velocità, entusiasmo: i significati correlati al colore rosso sono molteplici. Questo colore primario è il più energizzante di tutti, con effetti diretti anche a livello fisico (stimola la circolazione sanguigna e la traspirazione). Nel web design viene impiegato per sottolineare messaggi importanti ed è per invitare gli utenti all’azione, portandoli a compiere decisioni in modo veloce.
Attenzione però: se impiegato senza la giusta cautela, il rosso più risultare controproducente, incitando rabbia e nervosismo. La soluzione? Utilizzarlo in una tonalità chiara o inserirlo come elemento divergente, come fa sapientemente Coca-Cola.

Giallo
Il giallo è colore mutevole che, a seconda della sfumatura scelta, è in grado di veicolare un messaggio differente e suscitare diverse emozioni:

  • Giallo brillante: energia, gioia ed entusiasmo.
  • Sfumature intermedie: comfort.
  • Tonalità più scure (dal seppia all’oro): saggezza, atemporalità, carattere prezioso.

Avete scelto il giallo per il vostro sito web? Bene, associatelo però a colori in contrasto per non ostacolare la leggibilità del website.

Arancione
L’energia del rosso e l’entusiasmo del giallo si fondono e danno vita all’arancione, un colore estremamente versatile, adatto a creare sensazioni di movimento e ricerca di novità. Da provare!

Verde
Né caldo né freddo, il colore verde conserva le qualità rilassanti del blu e l’energia del giallo. Utilizzato nella progettazione di un sito web, dona stabilità ed equilibrio. Nelle sue declinazioni più scure, il verde è spesso collegato al concetto di stabilità finanziaria, al denaro, alla sicurezza, alla crescita del mercato. Da non dimenticare, però, anche l’accezione green e il suo rimando diretto a tutto ciò che ha a che fare con la natura.

Viola
Il viola è il colore della creatività, della comunicatività, della fantasia e della disponibilità; è quello che abbiamo scelto per la nostra agenzia di comunicazione, la sfumatura che meglio rappresenta ciò che siamo e come lavoriamo: clicca qui per sapere perché.
Una nuance vibrante, in grado di conferire una al sito web un tocco di classe e al tempo stesso modernità. Nato dall’unione tra il blu e il rosso, il viola è la sintesi perfetta tra calma/affidabilità ed energia/vitalità.

E tu di che colore vuoi il tuo sito web? Sceglilo e contattaci subito: prova il nostro servizio di progettazione e creazione website.