Home / News / Google: l’innovazione nei pagamenti è Hands Free
handsfree

Google: l’innovazione nei pagamenti è Hands Free

Data:
3 aprile 2016
/
Categoria:

Annunciato quasi un anno fa – a maggio 2015 – è pronto, e attualmente in fase di test presso alcuni fast food, ristoranti e rivenditori della South Bay (USA), il nuovo servizio di pagamento firmato Google. Si chiama Hands Free ed è un sistema innovativo che promette di rivoluzionare le modalità di pagamento all’interno dei punti vendita. Come suggerisce il nome, si tratta di una App sviluppata da Google che, per funzionare, non richiede né l’uso delle mani né alcuna interazione con contanti, carte di credito o con il proprio smartphone. Hands Free si basa parzialmente su Android Pay, il sistema di pagamenti via smartphone sviluppato da Google e che, negli Stati Uniti, permette già di pagare semplicemente avvicinando il telefono alla cassa.
Il colosso di Mountain View fa quindi un passo avanti rispetto agli attuali sistemi POS wireless, proponendo una modalità di pagamento che, per andare a buon fine, necessita semplicemente di un comando vocale, validato dal riconoscimento facciale.
Nell’attesa di poterla utilizzare anche nei negozi e nei ristoranti italiani, scopriamo come funziona Hands Free:

  • Una volta scaricata e installata la App sul device, vi si associa la carta di credito e si carica una propria fotografia;
  • Attraverso i sistemi di rilevazione della posizione dello smartphone (WiFi, Bluetooth, ecc.) la App verifica la presenza nel locale;
  • Al momento di pagare il conto basta dire “I’ll pay with Google” (pago con Google), senza estrarre lo smartphone dalla borsa o dalla tasca;
  • L’addetto seleziona la relativa opzione di pagamento e la cassa – collegata a internet – rileva la presenza del cliente e mostra una sua fotografia per verificarne l’identità;
  • A questo punto viene avviata la transazione attraverso la carta di credito registrata con l’applicazione.

Dal quartier generale Google, inoltre, dicono di essere al lavoro per potenziare ulteriormente la App e velocizzare il processo di pagamento: l’idea è quella di eliminare il riconoscimento da parte del cassiere installando in prossimità della cassa una webcam che fotografi il cliente e confronti automaticamente l’immagine con quella associata a Hands Free. Tale fotografia, per evitare qualsiasi problema legato alla privacy, verrebbe rimossa subito dopo la transazione.
Non resta, quindi, che attendere il lancio ufficiale di Hands Free anche in Italia. Nel frattempo continuate a seguire gli aggiornamenti da Google conUp&Up, l’agenzia Google Partner certificata di Brescia… perché The Only Way is Up!