Home / News / 10 cose che non possono mancare nella tua homepage
15maggio_blog

10 cose che non possono mancare nella tua homepage

Data:
15 maggio 2017
/

L’homepage è una pagina di fondamentale importanza all’interno di un sito web o di un e-commerce. Essa, infatti, è una sorta di biglietto da visita che permette di colpire l’utente e attirare la sua attenzione. Anche se, come sostiene Jakob Nielsen, oggi chi naviga può arrivare su una pagina qualsiasi – l’informatico danese ha stimato che le pagine interne incidono per almeno il 60% delle visualizzazioni totali – l’homepage rimane il luogo dove comunicare i propri punti di forza e dare un’efficace panoramica delle attività aziendale. Se ben costruita, chiara e funzionale, l’homepage permette di orientare l’utente, portandolo dove si vuole: a rimanere sul sito web, a scoprire di più e, nel caso di uno shop online, ad acquistare.
Ricorda: la prima impressione è quella che conta. Sul web si hanno a disposizione pochissimi secondi per convincere il potenziale cliente a rimanere sul sito web e a non abbandonarlo: è stato calcolato che un utente decide se un sito gli piace o meno in 17-50 millisecondi mentre per farsi una prima impressione complessiva della piattaforma impiega mediamente 2,6 secondi.
Ma come fare, quindi, per convincere l’utente e conquistare la sua attenzione? Abbiamo cercato di rispondere alle domande più comuni in merito alla struttura e ai contenuti dell’homepage. Scopri tutte le risposte e, se hai ancora dubbi, contattaci subito!

 

A cosa serve l’homepage?
L’homepage di un sito web o di un e-commerce permette di:

  • Comunicare cosa fa l’azienda, quali sono i prodotti offerti, qual è la differenza rispetto ai competitor.
  • Definire lo stile e le modalità di navigazione del sito.
  • Permettere l’accesso alle varie categorie e sezioni del sito.

 

Come far sì che il visitatore non abbandoni il sito in un attimo?
Per farlo rimanere offrigli un’homepage utile, in grado di comunicare in modo immediato e chiaro ciò che fai e come lo fai.

 

Cosa mettere in homepage?
Non esiste una regola precisa valida per tutti i siti web. Ci sono però alcune caratteristiche fondamentali che rendono efficace l’homepage, da applicare pur sempre tenendo presenti le proprie esigenze. Secondo il B2B Web Usability Report, indagine condotta nel 2015 da KoMarketing, ecco cosa non può proprio mancare:

  • Informazioni di contatto, descrizione dei prodotti e servizi offerti, recensioni: questi elementi danno credibilità e autenticità alla società e permettono di stabilire un rapporto di fiducia con il potenziale cliente web.
  • Presentazione dell’azienda e delle sue attività.
  • Possibilità di ritornare all’homepage da una delle pagine interne di un sito web attraverso un menu di navigazione e non cliccando semplicemente sul logo.
  • Design accattivante e velocità di caricamento.

 

Com’è strutturare un’homepage efficace?
Gli elementi essenziali che la compongono sono 10:
#1 Logo: uno degli elementi fondamentali dell’immagine coordinata del brand. deve essere sempre presente e posizionato preferibilmente in alto a sinistra.
#2 Menu di navigazione: è importante che sia sempre visibile e di facile utilizzo.
#3 Payoff: è di fondamentale importanza aggiungere il payoff aziendale come titolo in homepage.
#4 Immagine principale: che sia un’hero image o uno slideshow, questo elemento serve a comunicare in modo impattante l’attività dell’azienda, i suoi prodotti o servizi e i suoi plus.
#5 Presentazione aziendale: presenta la tua attività con una biografia e una fotografia.
#6 Ricerca: all’interno di siti web con molte pagine la barra o riquadro di ricerca permette all’utente di orientarsi facilmente e trovare in un clic ciò che cerca.
#7 Footer: da riproporre non solo in homepage ma in tutte le pagine del sito web, il footer offre all’utente tutte le informazioni di cui necessita quali dettagli di contatto, form di registrazione alla newsletter, privacy policy, link ai profili social, ecc.
#8 Recensioni e case history: inserire recensioni e testimonianze dei clienti, menzioni sulla stampa, fotografie dei lavori eseguiti, loghi delle aziende clienti dà credibilità e affidabilità al marchio o all’azienda.
#9 Blog: è fondamentale prevedere e tenere sempre aggiornata una sezione news, indicandola anche in homepage.
#10 Call to action: invita l’utente a compiere azioni di “conversione” quali richiesta di preventivo, registrazione alle newsletter, un acquisto, ecc.

 

Il tuo sito web o il tuo e-commerce rispettano queste caratteristiche? Se hai bisogno di una consulenza per rifare il tuo sito o stai cercando un’agenzia specializzata nella realizzazione di e-commerce, contattaci subito. Troveremo la soluzione più adatta alle tue necessità! Scrivici ora!