Home / Approfondimenti / 4 Pillole Di SEO Marketing Per Migliorare Il Tuo Sito Web.

4 Pillole Di SEO Marketing Per Migliorare Il Tuo Sito Web.

Data:
25 Febbraio 2019
/
Categoria:

In Up&Up la condivisione di know how è un aspetto a cui teniamo molto: tra di noi ci suggeriamo articoli interessanti, condividiamo schemi e slide di eventi formativi seguiti a livello internazionale, organizziamo noi stessi micro-corsi interni per aggiornarci a vicenda sulle ultime news di settore. Questo, in particolare, è successo qualche giorno fa: i nostri Account Executive si sono riuniti intorno al tavolo della nostra Sala Riunioni e lì, coordinati dal Responsabile Web Marketing, hanno affrontato alcuni temi di SEO Marketing legati in particolar modo alla strutturazione di un sito web a livello di architettura dell’informazione.

Abbiamo voluto condividere con te quanto è emerso da questo piccolo corso interno, offrendoti in questa news 4 pillole di SEO Marketing.

 

Pillola SEO #1 Le 3 Aree Di Importanza In Un Sito Web e i Loro Contenuti.

Un sito web è diviso in diverse aree: la prima – in ordine di scroll – è l’above the fold. Essa comprende il menù di navigazione, uno degli elementi più importanti di tutta la piattaforma.

Google conosce bene i siti web e le loro caratteristiche, ma anche le esigenze e le aspettative delle persone: ossia trovare subito ciò di cui hanno bisogno nel minor tempo possibile. L’above the fold è un’opportunità per le aziende di comunicare in uno spazio ristretto ed efficace ciò che è più importante per loro: la loro identità, i prodotti offerti, gli elementi differenzianti. Qui deve cadere l’attenzione degli utenti che entrano sul sito web; proprio qui, quindi, è importante porre grande attenzione dal punto di vista comunicativo.

La seconda area di importanza in un sito web è la sidebar, l’area usata da chi ha già deciso di navigare il sito web. Ora che l’attenzione è stata conquistata, quindi, e c’è la volontà di proseguire, scoprire di più e approfondire, è necessario guidare e coinvolgere l’utente: la sidebar è la zona giusta per inserire i filtri di navigazione ma anche elementi di interazione, come per esempio un box collegato a Facebook.

Ultima zona d’importanza, in ordine di scroll e d’interesse, è il footer: qui vanno linkate le pagine del sito stesso per velocizzare la navigazione, ma non sono comunque tutte importanti; è possibile fare, infatti, una selezione e rimandare solo a quelle principali. Il footer è però il luogo giusto per Cookie, Pagine Legali e simili.

 

Pillola SEO #2 L’Importanza Di Un Link Juice Di Alta Qualità

La link juice di un sito web è la quantità di collegamenti presenti al suo interno. Essa spiega il funzionamento della link popularity e il passaggio del Pagerank da link interni ed esterni. In sostanza, meno link sono presenti all’interno della piattaforma, più essi sono forti. In generale, Google preferisce i siti web che linkano pochi contenuti ma di alta qualità, piuttosto che piattaforma che linkano tante risorse ma poco valide. Big G, quindi, non apprezza gli scambi di link fine a se stessi: è più efficace – piuttosto – strutturare attività di link building strutturate e strategiche, trasmettendo così l’autorità del sito web attraverso gli stessi collegamenti.

 

Pillola SEO #3 Quanto Piaci a Google? Scoprilo Con Il Crawl Budget

Ogni giorno Big G sottopone a scansione il tuo sito web, lo sapevi? E c’è di più: in base a tale analisi svolta da Googlebot assegna alla tua piattaforma un punteggio, che si chiama Crawl Budget: più questo valore è alto, più a Google piace il tuo sito web.

È importante, quindi, monitorare costantemente il Crawl Budget al fine di apportare le modifiche necessarie per aumentare il livello di apprezzamento da parte di Google. Gli elementi da tenere in considerazione sono principalmente due:

  1. Pagine sottoposte a scansione quotidianamente: idealmente, questo valore deve essere maggiore o uguale a quello delle pagine effettivamente presenti sul sito stesso.
  2. Tempo trascorso per il download: questo valore indica il tempo impiegata da Googlebot per effettuare una scansione delle pagine del sito web; va mantenuto il più basso possibile, aumentando la velocità del sito stesso. Per scoprire come rendere il tuo sito più veloce clicca qui.

 

Pillola SEO #4 Come Aumentare Il Crawl Budget

Nella pillola precedente hai scoperto cos’è il Crawl Budget e perché è importante per i risultati del tuo sito online. Ti sei forse chiesto come a fare a piacere di più a Big G? Ecco dei consigli per te:

  • Aumenta l’autorità del tuo sito web mediante un’attenta e strategica attività di Link Building.
  • Tieni frequentemente aggiornata la tua piattaforma.
  • Migliora la velocità del tuo sito, seguendo le nostre dritte che trovi qui.

 

Vuoi migliorare la tua presenza online e ottenere più risultati dal tuo sito?

Affidati agli specialisti di SEO Marketing di Up&Up! Scrivici le tue esigenze cliccando qui.

Leggi Anche

Push vs Pull Marketing: Cosa Sono e Come Funzionano Queste Strategie?

Sai cosa si intende per Push e Pull Marketing? Scoprilo subito nel nostro articolo!

Anche il Marketing ha i suoi Tormentoni: Scopri le Buzzwords 2019.

Ecco 3 tra le principali tendenze in fatto di marketing e comunicazione per quest’anno.

Rete e Luoghi Comuni: 7 Miti da Sfatare sul Digital.

Sul web bisogna essere ovunque? I mi piace contano davvero? Facebook è per giovani? Scopri questi e altri miti da sfatare sul Digital.

Chiedi risultati alla tua COMUNICAZIONE!

Scrivici il tuo obiettivo. Ti proporremo come raggiungerlo!