Home / Approfondimenti / Facebook si fa professionale: è attivo Facebook at work

Facebook si fa professionale: è attivo Facebook at work

Data:
5 Febbraio 2016
/
Categoria:

Giunto al tredicesimo anno di vita – ha spento proprio ieri 12 candeline sulla torta – Facebook non perde occasione per innovare e proporre nuovi servizi e funzionalità.
L’ultima novità, lanciata da qualche mese all’estero ed introdotta pochi giorni fa in Italia, è Facebook at work. Si tratta di una versione professionale del social network, dotata degli stessi strumenti e dello stesso aspetto – tranne per il colore bianco che sostituisce il classico Facebook Blue – ideata però appositamente per l’utilizzo e la comunicazione all’interno di uffici ed aziende. Facebook at work, infatti, permette di creare gruppi di collaborazione e progetti per lo scambio di informazioni ed opinioni in ambito professionale.
Un potente strumento per la comunicazione e la produttività aziendale, Facebook at work è in grado di promuovere l’interazione tra colleghi e dipendenti, ed inoltre favorisce la privacy aziendale – scambiarsi informazioni sui progetti e le attività dell’azienda attraverso il proprio account personale potrebbe essere poco sicuro.
Per iniziare ad utilizzare la nuova piattaforma lanciata da Mark Zuckerberg, un’azienda deve registrarsi al servizio Facebook at work; dopodiché i dipendenti possono creare il proprio profilo aziendale, legandolo a quello personale pur mantenendolo separato nell’utilizzo.

Leggi Anche

Come Cambia l’uso dei Social Media tra le generazioni.

Scopri i risultati della ricerca svolta a livello globale.

Push vs Pull Marketing: Cosa Sono e Come Funzionano Queste Strategie?

Sai cosa si intende per Push e Pull Marketing? Scoprilo subito nel nostro articolo!

Anche il Marketing ha i suoi Tormentoni: Scopri le Buzzwords 2019.

Ecco 3 tra le principali tendenze in fatto di marketing e comunicazione per quest’anno.

Chiedi risultati alla tua COMUNICAZIONE!

Scrivici il tuo obiettivo. Ti proporremo come raggiungerlo!