Home / News / Conosci i Clienti Del Tuo E-commerce?

Conosci i Clienti Del Tuo E-commerce?

Data:
26 Gennaio 2018
/
Categoria:

Come nei negozi fisici, anche online le persone hanno comportamenti diversi influenzati dal loro modo di essere e agire, dalle convinzioni e dalle loro intenzioni. Osservare e interpretare tali comportamenti d’acquisto è fondamentale per aumentare le vendite: capire se, per esempio, i clienti visitano l’e-shop da smartphone, da tablet o piuttosto da computer è indispensabile per creare contenuti ad hoc e garantire un’esperienza positiva da qualsiasi dispositivo; seguire il percorso compiuto per giungere a una pagina o a un prodotto specifico consente di indirizzarlo verso l’acquisto.

 

Per capire chi sono, come si muovono e cosa vogliono i Consumatori Digitali, Netcomm, il Consorzio del Commercio Elettronico Italiano, in collaborazione con Diennea MagNews ha svolto l’indagine “Il Consumatore Digitale Allo Specchio. In particolare, sono stati analizzati i comportamenti di circa 2000 persone (campione rappresentativo di 29.8 milioni di internauti), tra uomini e donne di almeno 28 anni residenti in Italia e cha hanno acquistato online o offline uno o più prodotti di almeno una delle seguenti categorie: Abbigliamento, scarpe e accessori; Elettronica di consumo; Bellezza e cosmesi; Salute e benessere; Arredamento e home living.

In base alle analisi effettuate, Netcomm e Diennea MagNews hanno preparo un identikit di 8 profili di Consumatore Digitale, eccoli:

#1 Il Tradizionalista e-Informato

cd1

  • 9,9% del campione analizzato.
  • Età superiore ai 65 anni.
  • Abitante delle grandi città.
  • Si approccia al mondo digitale e mobile con qualche difficoltà.
  • Di solito compra nei negozi fisici.
  • Lo incuriosiscono le tecnologie avanzate di pagamento, ma ha una dotazione di strumenti di pagamento poco varia: qualche app di shopping e qualche carta fedeltà.
  • Acquista preferibilmente complementi d’arredo, accessori per la casa e strumenti per il giardinaggio.
  • Spesso acquista prodotti simili a quelli già provati.
  • È la categoria che mediamente spende di più: +130% rispetto alla media.
  • Usa internet solo per reperire informazioni sui prodotti (comparatori, e-commerce, forum, blog, sito o pagina del brand), poi acquista in negozio.
  • Nel punto vendita, l’opinione dell’addetto è per lui importante.
  • È aperto alle comunicazione direct: il 36% ha dichiarato di essere stato convinto a compiere l’acquisto da una notifica, una mail o un SMS.

 

#2 Il Conservatore Irremovibile

cd2

  • 12,7% del campione analizzato.
  • Donne over 55.
  • Risiede in piccoli centri urbani.
  • Ha poco confidenza con il digitale, i social e il mobile.
  • Compra nei negozi fisici.
  • Non utilizza molti strumenti di pagamento, app di shopping o carte fedeltà.
  • È un cliente altamente fidelizzato, in genere riacquista prodotti che già conosce soprattutto nei settori bellezza e cosmesi, salute e benessere.
  • Considera il parere dei commessi in negozio è davvero rivelante.
  • Comunicazioni diretti non hanno alcun effetto su questa categoria di consumatori.

 

#3 L’influenzabile

cd3

  • 7,2% del campione analizzato, per un totale di 2 milioni di consumatori.
  • Principalmente donne sotto i 25 anni o sopra i 65 anni.
  • Residente in centri abitati molto piccoli o molto grandi.
  • Ha poca confidenza con il digitale, seppur grande familiarità con il mobile.
  • Smartphone alla mano, compra offline e non è particolarmente fidelizzato rispetto a un brand o a un prodotto: preferisce cambiare e variare soprattutto in fatto di abbigliamento, scarpe e accessori, bellezza e cosmesi, arredamento e home living.
  • Spende il 47% in meno rispetto alla media.
  • Consulta cataloghi e riviste e si affida al consiglio dei commessi in negozio.
  • È molto recettivo rispetto alle pagine degli influencer sui social.
  • Con questa categoria di persone funzionano bene le comunicazioni dirette su sconti e promozioni e le pubblicità.

 

#4 L’informivoro

cd4

  • 5,7% del campione analizzato, per un totale di 1,5 consumatori digitali italiani.
  • Sia uomini che donne, con prevalenza maschile, under
  • Ha elevata confidenza con le tecnologie digitali.
  • Compra in particolare online e da app, utilizzando diversi strumenti di pagamento: dalla carta di credito/debito o bancomat fino ai più avanzati Satispay e app di pagamento.
  • Possiedono un alto numero di carte fedeltà.
  • È scarsamente fidelizzato rispetto a un brand e molto sensibile alle offerte.
  • Spesa media elevata: +85% rispetto alla media.
  • Prima di comprare, consulta una notevole quantità di notizie e fa ricerche comparative.
  • Non dà molto peso ai feedback e alle opinioni offline ma si lascia influenzare da pareri e consigli di amici e parenti.
  • È molto recettivo per notifiche di promozione.

 

#5 Il Fast Shopper

cd5

  • 31,8% del campione analizzato, per un totale di 8.6 milioni di consumatori italiani (la categoria più popolata).
  • Soprattutto donne con un’età media compresa tra 35 e 54 anni.
  • Ha confidenza con le tecnologie digitali, ma non troppo avanzata.
  • Utilizza diversi strumenti di pagamento per lo più comuni (carta di credito/debito, bancomat e PayPal) e possiede un elevato numero di carte fedeltà.
  • Non ha una categoria di prodotti preferita, varia spesso gli articoli acquistati.
  • Spende il 44% in meno della media.
  • Il percorso di orientamento all’acquisto è praticamente nullo, non effettua alcuna ricerca e si dimostra sicuro sui prodotti da comprare.
  • Comunicazioni via e-mail, sms o notifiche di promozioni/sconti non hanno molto effetto: solo il 16% degli appartenenti a questa categoria afferma di esserne positivamente influenzato.

 

#6 Lo “Sherlock” Digitale

cd6

  • 11,7% del campione analizzato, per un totale di 3,2 milioni di consumatori digitali italiani.
  • Soprattutto uomini under
  • Ha una notevole confidenza con le tecnologie digitali e i social.
  • Compra in particolare online e da app.
  • Utilizza diversi strumenti di pagamento, dai più comuni (carta di credito/debito e bancomat) a quelli più avanzati (Satispay e app di pagamento).
  • Possiede tante carte fedeltà.
  • Preferisce acquistare prodotti di elettronica di consumo.
  • Spende il 25% in più rispetto alla media.
  • Difficilmente riacquista lo stesso prodotto.
  • Si lascia ispirare da ciò che legge online e sui social, ma anche dalle comunicazioni promozionali. Non ascolta i consigli di amici e parenti.

 

#7 Il Look Maniac

cd7

  • 9,4% del campione analizzato, per un totale di 2,5 milioni di internauti.
  • Per lo più donne under
  • Ha una buona confidenza con il digitale ed è molto attiva sui social, soprattutto su Snapchat, YouTube e Pinterest.
  • Utilizza più strumenti di pagamento e ha diverse carte fedeltà ma non utilizza le app di shopping.
  • È abbastanza fedele a prodotti e brand.
  • Preferisce acquistare prodotti di abbigliamento, scarpe e accessori, arredamento e home living.
  • La spesa è leggermente inferiore alla media (-20%).
  • Ricerca informazioni online, su forum e pagina social, seguono i consigli di influencr ma anche di amici e conoscenti. Sono in cerca di ispirazioni.
  • Le comunicazioni via mail, SMS e notifiche funzionano benissimo.

 

#8 Il Friend Follower

cd8

  • 11,6% del campione analizzato, per un totale di 3,1 milioni di consumatori digitali italiani.
  • Per lo più uomini tra i 55 e i 64 anni.
  • Si informa online e sceglie soprattutto in base a opinioni di amici e passaparola.
  • Utilizza il web ma soprattutto i social e in particolare LinkedIn.
  • Ha una buona dimestichezza con tutti gli strumenti di pagamento, ma non con i più evoluti.
  • Utilizza qualche app di shopping.
  • Non ha una categoria di prodotti preferita ma acquista maggiormente articoli di elettronica di consumo e salute e benessere.
  • Ricerca informazioni tramite i motori di ricerca, consulta i comparatori e il sito web del marchio.
  • Ascolta i consigli di amici, conoscenti e addetti alle vendita.
  • Poco reattivo per le comunicazioni direct.

 

Fonte: Netcomm

Cosa ci insegnano questi identikit? Che ogni cliente è unico, per questa è fondamentale progettare un funnel d’acquisto efficace per il proprio target e garantire un’esperienza personalizzata.

Come fare? Contattaci per maggiori informazioni.

Leggi Anche

Come Gestire Listini e Promozioni Per Aumentare Vendite e Fidelizzare Gli Utenti.

Eccoci al secondo appuntamento con #UpCommerce, la rubrica di Up&Up dedicata al mondo degli e-commerce: una volta al mese ti aggiorniamo sulle ultime novità di settore, ti raccontiamo le funzionalità ma anche i vantaggi di Magento, la piattaforma più utilizzata…

Più Vendite e Migliore Affidabilità: Perché Integrare Il Tuo E-commerce Con Amazon Ed Ebay

Avere un sito e-commerce non basta per vendere online: sebbene lo shopping online sia un fenomeno in costante e incessante crescita, con un numero considerevole di acquirenti e un’elevata frequenza d’acquisto, è fondamentale attuare le giuste strategie e implementazioni per…

Come Fare Content Strategy In Modo Efficace E Funzionale Alla Vendita Online.

Content is King: quello che ormai è diventato un mantra per chi scrive per il web o fa marketing digitale altro non era che il titolo di un articolo pubblicato nel 1996 da Bill Gates sul sito di Microsoft. In…

Ask for your communication results!

Tell us about your goal. We will suggest how to achieve it!