Home / News / Vendere all’estero e trovare nuovi clienti tramite il web
Vendere all'estero e trovare nuovi clienti tramite il web

Vendere all’estero e trovare nuovi clienti tramite il web

Data:
12 ottobre 2016
/
Categoria:

Vendere all’estero tramite il sito internet non è solo un’interessante opportunità di business ma una necessità dettata dalla situazione economica italiana.

Primo fondamentale strumento per costruire una corretta strategia di web marketing internazionale è l’analisi del mercato o dei mercati esteri nei quali si vuole entrare. Eseguita in modo attento e preciso, questa analisi mira a identificare i dati relativi alla concorrenza, alle tendenze di mercato, ai gusti e alle ricerche sui motori di ricerca effettuate dagli utenti.

Partendo da questa analisi, quindi, si procede nella costruzione della strategia web e nella stesura di un piano di comunicazione corretto e idoneo a raggiungere l’obiettivo primario: capire come vendere all’estero nel modo migliore e più efficace.

I 10 punti fondamentali per creare la corretta strategia web per vendere all’estero

  1. Analizza la concorrenza: scopri quanto investono i tuoi competitor in internet, in quali mercati sono attivi, con quali parole chiave sono raggiunti, su quali siti e portali sono presenti.
  2. Analizza gli utenti: individua i trend di ricerca, le stagionalità e le parole chiave utilizzate sui motori di ricerca.
  3. Rendi usabile il tuo sito: costruisci il tuo sito in funzione dei criteri di usabilità e fruibilità da parte degli utenti.
  4. Crea la versione mobile del sito: la maggior parte delle ricerche degli utenti in internet proviene dai dispositivi mobili. Verifica che il sito sia raggiungibile da smartphone e da tablet.
  5. Ottimizza il sito per la SEO: il sito web non deve essere solo bello e usabile, occorre anche che rispetti le linee guida indicate dai motori di ricerca per poter posizionare il sito nelle prime pagine.
  6. Internazionalizza il sito: i motori di ricerca mettono a disposizione dei proprietari di siti web uno strumento che permette di tenere monitorati diversi fattori tecnici. Dalla Search Console di Google è possibile attribuire in quale Google geolocalizzato occorre posizionare il sito web.
  7. Produci contenuti di qualità per il tuo sito: i motori di ricerca penalizzano pagine web con poco contenuto o, peggio ancora, con contenuti duplicati. Realizza contenuti esaustivi e scritti per gli utenti.
  8. Aumenta la popolarità del sito web: la link building è uno dei fattori fondamentali delle buone prestazioni di un sito web. La popolarità del sito va curata maniacalmente e deve essere non solo quantitativa ma soprattutto qualitativa.
  9. Monitora e misura i risultati: verificare e misurare i risultati è fondamentale per andare ad apportare tutte le modifiche necessarie a migliorare le performance di visibilità del sito web.
  10. Non dare niente per scontato: nel web nulla è statico, è fondamentale quindi adattare il sito alle esigenze degli utenti e modificare la strategia e gli strumenti in base ai risultati raggiunti e a quelli attesi.

Come trovare un importatore all’estero tramite il sito web?

In primo luogo è importante chiarire la differenza tra una strategia web B2C e B2B.
Nel caso di ricerca di un importatore all’estero è necessario procedere a stendere un piano di web marketing internazionale che preveda gli strumenti tipici del B2B, quindi sicuramente ottimizzazione SEO e posizionamento sui motori di ricerca ma sono necessari strumenti aggiuntivi.

Trovare distributori B2B all’estero tramite la newsletter.

Una volta determinata la strategia scaturita dall’analisi web internazionale, occorre individuare le categorie di potenziali distributori con i quali iniziare a comunicare. Recuperati i nominativi, è necessario stendere un piano di comunicazione tramite newsletter con annessa la relativa calendarizzazione degli invii.

Attività per individuare distributori B2B all’estero.

In Up&Up abbiamo costruito nel tempo una strategia idonea a individuare potenziali distributori all’estero:

  • Brief con il cliente per definire e categorizzare il target;
  • Individuazione dei potenziali distributori tramite ricerca nelle camere di commercio estere di potenziali distributori in base al codice ATECO di appartenenza;
  • Creazione della newsletter e della relativa pagina di atterraggio;
  • Realizzazione dei contenuti della newsletter e della relativa pagina di atterraggio;
  • Invio e misurazione dei risultati.

Nei giorni seguenti l’invio della newsletter, il team di Up&Up programma degli incontri con il cliente per discutere dei dati e consegnare i nominativi dei potenziali distributori esteri che hanno manifestato interesse nei confronti del nostro cliente.

Attività B2C per individuare e-commerce internazionali per vendere i propri prodotti all’estero.

In ambito B2C, il reparto Web Marketing di Up&Up si occupa di individuare – tramite un’attenta analisi web – e-commerce internazionali ad altissimo traffico con i quali entrare in comunicazione per proporre l’inserimento sui loro cataloghi dei prodotti dei nostri clienti. Le attività gestite sono:

  • Analisi della concorrenza;
  • Individuazione degli e-commerce che vendono i prodotti della concorrenza;
  • Contatto con gli e-commerce che vendono i prodotti della concorrenza;
  • Posizionamento dei prodotti dei nostri clienti sugli e-commerce vendono i prodotti della concorrenza;

Noi sappiamo bene che possiamo aiutarti nel tuo business online; scoprilo anche tu contattandoci tramite email o telefonando al numero 030 6871990.