Home / News / Logo aziendale: rifarlo o non rifarlo?
unnamed

Logo aziendale: rifarlo o non rifarlo?

Data:
21 settembre 2016
/
Categoria:

Il logo è ciò che rende unica e riconoscibile un’azienda. Un logo efficace nasce da un’attenta analisi dell’azienda, dei suoi competitor e del mercato di riferimento e raccoglie in sé la strategia di marketing e i valori aziendali. Inoltre, esso è in grado di potenziare l’immagine del marchio o dell’azienda favorendo la conoscenza del brand da parte dei clienti, migliorandone la reputazione e trasmettendone l’unicità, ovvero tutte quelle caratteristiche che la differenziano dai concorrenti.

Semplice, lineare, pulito e facilmente riproducibile a tutte le dimensioni: se il logo della tua azienda non rispecchia queste 4 fondamentali caratteristiche, allora potresti aver bisogno di rimodernarlo o rivederlo, affidandoti a professionisti della visual identity.

Il rifacimento del logo aziendale è certamente una strada coraggiosa; imboccarla può essere una vera e propria sfida, tuttavia in molti casi risulta l’unica via percorribile per trasmettere un nuova immagine ai propri clienti, avere successo ed essere più memorabili. L’ha fatto Google, abbandonando la classica scritta con le grazie e optando per linee più moderne, in sintonia con l’evoluzione del brand. Anche Netflix ha un nuovo logo, così come TIM. Tra gli storici restyling ricordiamo anche Pepsi e Barilla. Insomma, gli esempi di restyling logo di brand internazionali e di successo sono innumerevoli ma l’esigenza di rinnovare l’immagine aziendale e rilanciarsi sul mercato può essere avvertita anche dalle piccole e medie imprese.

Come si capisce che è il momento giusto per rifare il logo?

È tempo di aggiornare e rimodernare il logo della tua azienda se:

  • si sta creando una nuova realtà aziendale a seguito di una fusione o di acquisizione d’azienda;
  • La tua azienda ha cambiato forma o identità, ha ampliato o modificato l’offerta di prodotti e ha bisogno, quindi, di una nuova immagine;
  • La popolarità del marchio è calata drasticamente e vuoi rilanciare la tua azienda.

Un logo rivisto non rischia di confondere i clienti?

Dipende da diversi fattori:

  • Chi e come esegue il restyling del logo;
  • Se il nuovo logo mantiene alcuni tratti del/dei precedente/i oppure si discosta completamente;
  • Il restyling è effettuato a caso, senza particolare motivo, in un momento normale o in una fase di cambiamento e con precise motivazioni;
  • Se, insieme al logo, vengono aggiornati o meno anche i prodotti e i supporti su cui il logo appare.

In ogni caso, prima di optare per il restyling di logo e immagine aziendale si consiglia di eseguire attente analisi e affidarsi a professionisti del settore. Up&Up offre un servizio di consulenza e studio del logo, che va dall’iniziale benchmarking alla progettazione, fino alla realizzazione e alla scelta – a cura del cliente – della proposta più in linea con le sue specifiche esigenze.

Sogni un nuovo logo per la tua azienda? Contattaci per saperne di più.